Giorgio Urso Calè inizia la sua avventura da giovanissimo. All’età di 19 anni trova lavoro come tirocinante presso una piccola gelateria di paese a Castelplanio, in provincia di Ancona. Lì è subito amore per questo mestiere, così decide di non fermarsi e ampliare le sue conoscenze attraverso il viaggio: infatti finisce con il lavorare in Svizzera, di nuovo nelle Marche in più città, poi a Milano. Ma un evento in particolare gli sconvolge la vita: sale sul podio del “Festival del gelato artigianale di Pesaro” e lì ha l’opportunità finalmente di realizzare il suo più grande sogno, quello di aprire una sua gelateria. Seguendo la strada del cuore, apre a Ravenna “Il Divino” assieme alla compagna Diletta.