Hiroaki Isobe

Antica Gelateria
Yokohama, Giappone

Hiroaki Isobe

Antica Gelateria
Yokohama, Giappone

Descrizione

Ciao, sono Isobe Hiroaki e quest’anno partecipo a Sherbeth Festival.

La gelateria Antica si trova a Yokohama, nella prefettura di Kanagawa confinante con quella di Tokyo. La gelateria Antica è visitata da molte persone, del Giappone e di altre nazioni asiatiche, che hanno intenzione di aprire una gelateria. Partendo da zero da noi si può imparare, con l’ausilio dei nostri operatori, a fare il gelato artigianale e a gestire una gelateria.

La gelateria Antica si trova all’uscita della stazione della metropolitana nella zona commerciale, in un angolo contiguo al quartiere residenziale molto amato dalle persone che cercano particolari novità e speciali proposte abitative. Nella piazza antistante alla gelateria, tranquilla e coperta d’erba, giocano bambini e gli artisti di strada e i musicisti fanno i loro spettacoli.

Offriamo sempre 18 gusti di gelato artigianale. In estate offriamo fino a 25 gusti. Oltre ai gusti classici, abbiamo un tipo di gelato racchiuso tra due biscotti fatti a mano e persino la torta gelato. I clienti possono ordinare torte gelato originali personalizzate adatte a occasioni speciali.

Una squisitezza della gelateria è il gelato con ricotta di Hokkaido, miele e un composto di nostra produzione fatto con fichi, vino rosso e croccantini di noci.

Il nostro punto di forza sono i sorbetti di vari tipi con frutta fresca di stagione spedita direttamente dai produttori, proveniente da tutto il territorio giapponese.  Ogni mese proponiamo un gusto di stagione con l’intento di avvicinare i clienti al ciclo biologico della natura.  In collaborazione con il fioraio, che ha un negozio accanto al nostro, mensilmente organizziamo un laboratorio in cui presentiamo una coppa di gelato e offriamo la possibilità di imparare a creare profumatissime composizioni floreali.

18 anni fa ho scelto di fare il gelatiere per esprimere me stesso attraverso la cucina. E’ sempre stato il mio interesse.  Il gelato rappresentava una delle possibilità. Una volta entrato nel mondo del gelato, ho scoperto la profondità e la vastità del settore e ho cercato di approfondirne la conoscenza. Dopo 2 o 3 anni di esperienza nella lavorazione del gelato, ho avuto l’occasione di venire in Italia, visitando Roma, Firenze e Venezia.

L’esperienza di questo viaggio fu per me cruciale e rappresentò il cambiamento della mia vita. Le visite ai produttori di macchine per gelato; la partecipazione ai seminari tenuti dai produttori degli ingredienti per gelato; e soprattutto le visite alle gelaterie ovunque nelle città, fu per me la conoscenza di un’altra cultura del gelato, favorita dalla scoperta della vita quotidiana degli italiani.

Da quel momento il desiderio di diffondere la bontà del gelato artigianale in Giappone divenne ogni giorno più forte, e la mia missione nel lavoro si trasformò nella ricerca di un gelato da me prodotto in maniera che fosse più vicino alla realtà del gelato italiano. Grazie all’orgoglio e alla passione degli italiani per il gelato e per la cucina, attraverso il viaggio in Italia, ho potuto migliorare le mie conoscenze e arricchire le mie capacità.

Così nel novembre 2011, circa 5 anni fa, inaugurai la mia gelateria in un quartiere nuovo di Yokohama molto ricercato, amato dalle famiglie giovani sempre in cerca di novità e nuovo stile di vita. L’azienda ha un’altra gelateria, una delle più antiche in Giappone. Operiamo da 30 anni all’interno di un grande magazzino molto noto ‘Takashima-ya’ a Tokyo, dove si trovano le prelibatezze del mondo.

Abbiamo aperto l’attuale punto vendita al fine di realizzare una gelateria con un concetto nuovo, a 360 gradi.

La gelateria è un luogo dove troviamo novità e tradizione del food italiano, arricchita d’idee e gestita con passione.

Il mio gelato è passione, la mia passione è la ricerca e proporrò il frutto di questa mia ricerca a Sherbeth Festival, ma soprattutto sento fortemente la voglia di trasmettere ai giapponesi le varie emozioni che si potranno provare attraverso il festival.

GUSTO PER SHERBETH

HOJICHÀ (THÈ)

La conoscenza del tè matchà in Italia e nel mondo è una recente novità e il tè Hoji-chà non è ancora abbastanza conosciuto.

Il tè Hoji- è una prelibatezza tradizionale del Giappone da scoprire anche dal punto di vista salutare e mentale.

Il tè Hoji-chà è il tè tostato. Le foglie del tè verde (generalmente tè Sen-chà o tè Kuki-chà ecc.) tostate ad alta temperatura acquistano il loro caratteristico profumo. Grazie a questo procedimento il tè diventa più digeribile così che può essere consumato e apprezzato da donne incinte e bambini.

Durante la tostatura il gusto amaro e allappante, che deriva dalle sostanze catechine e caffeina, diminuisce. Il tè verde con questo gusto caratterizzante ha un effetto piacevole per chi è abituato a consumarlo ma è di difficile apprezzamento per chi lo beve per la prima volta. Anche per questo il tè Hoji-chà è considerato il tè rilassante.

Inoltre è riconosciuto l’effetto antiossidante del tè che contiene la Vitamina C nelle foglie resistente al calore anche dopo la tostatura. L’infuso sprigiona il suo invitante profumo (gli esperti asseriscono che si sviluppano 300 tipi di profumi) questi profumi piacevoli e caratterestici del tè verde sono prodotti grazie alla tecnica della tostatura.

Questo speciale tè è di colore marrone.  Il consumo del tè è molto diffuso e popolare in ogni parte del Giappone.  Il tè potrebbe essere uno dei simboli che rappresenta la riunione di famiglia.  Il tè è servito nelle occasioni quotidiane e anche durante le cene tradizionali e formali di alta classe nei ristoranti esclusivi di Kyoto.

Il tè Hoji-chà entra a pieno titolo nell’ambito di Sherbeth Festival perchè si sposa bene con il gelato al latte e ha un piacevole rapporto con il candito della scorza dell’arancia, con il leggero profumo del liquore all’arancia e con la freschezza delle scaglie di cioccolato.  Il tè Hoji-chà, nostro protagonista, è fornito da un noto produttore di tè che mantiene ancora nella coltivazione e produzione la sua tecnica tradizionale tramandata dagli antenati.

Gelato al Tè Hoji-chà